Spedizione gratuita +info

Gastos de envío Spedizioni nazionali e internazionali gratuite +info
Acquistare Spalla

Come iniziare a tagliare una spalla iberica passo-passo

Otros idiomas: Español English Français Deutsch

Sapere iniziare a tagliare una spalla iberica è un fattore determinante, perché è solo tagliando il prosciutto alla giusta dimensione, abbastanza sottile da fondere un po’ e abbastanza spesso per notare le sfumature, che si può godere un prodotto di prima classe.

A Enrique Tomás ci prendiamo cura di ogni pezzo e ci occupiamo di loro tutti allo stesso modo in modo che abbiano un sapore unico, ma il nostro lavoro è inutile se non si può godere di tutti i loro gusti degustandoli correttamente. Se non avete idea di come tagliare le spalle, è possibile acquistare questo prodotto già tagliato a fette, ma se si volete tagliare da soli, questo è quello che dovete tenere in considerazione.

Come iniziare a tagliare una spalla iberica (di prosciutto)

Nei bar, nei ristoranti e nei negozi specializzati le spalle iberiche vengono subito finite e poste nel porta prosciutto con lo zoccolo fino a tagliare per prime la carne del maza che è più tenera. A casa, però, non dobbiamo seguire la stessa tendenza. Strumenti che servono per tagliare una spalla iberica Prendete nota degli strumenti necessari per fare il taglio perfetto:

  • 1. Coltello: non un coltello qualsiasi può tagliare la spalla, ma è necessario un coltello da prosciutto lungo e flessibile.
  • 2. Coltello per sbucciare: è uno strumento indispensabile ed è robusto e largo.
  • 3. Coltello disosso: più corto del precedente ma anche indispensabile.
  • 4. Affilatoio o acciaio per affilare.
  • 5. Porta prosciutto o supporto per spalla.
  • 6. Pinzetta: se ne avete a disposizione una, sarà perfetta ma, in caso contrario, va bene perché non sono indispensabili.

Quindi, una volta che avete tutti gli elementi, non dovete far altro che posizionare la spalla sul supporto per il prosciutto e in Enrique Tomás vi spiegheremo come fare. Affinché non abbiate dubbi, vi lasciamo questo video su come iniziare una spalla e come tagliarla.

Parti della Spalla:

La prima cosa da sapere è che le spalle hanno tre parti:

  1. il fiocco: la parte più ricca e succosa
  2. il garetto: un’ area più stagionata e dura
  3. lo stinco: dove la carne è più fibrosa e ha sfumature più dolci.

partes-basicas-paleta

Come si comincia a tagliare una spalla iberica?

Dipende dal tipo di utilizzo che si intende fare. Se avete intenzione di condividere la spalla con i vostri amici o la vostra famiglia, la cosa migliore da fare è posizionare lo zoccolo rivolto verso l’alto, come si fa nel restauro, perché dato che il vostro pezzo sarà presto finito, potrete servire prima la carne più succosa del macis e poi il resto.

D’altra parte, se la spalla vi piacerà a casa e siete pochi membri, sarà meglio metterla a testa in giù, con lo zoccolo rivolto verso il basso, perché in questo modo la carne più succosa sarà servita per prima e quella del macis sarà ancora nel suo punto quando la assaggerete. Tuttavia, quello che vi abbiamo appena spiegato è solo una raccomandazione.

Se, anche se siete pochi in casa, volete già gustare la carne del macis, fate pure. Poi potete portarci il pezzo senza problemi, in modo che possiamo disossare e confezionare sottovuoto la contromaza (contramaza) e la nocca (jarrete). Dovete tener presente che questo processo di conservazione ritarda la scadenza del cibo perché, estraendo l’ossigeno dalla confezione, non diventa cattivo così velocemente.

Le bustine sottovuoto che abbiamo da Enrique Tomás sono di 80 grammi, ma se ci portate il vostro pezzo, che non dovete aver comprato nei nostri negozi, lo taglieremo a fette e lo imballeremo nella misura desiderata. Quelle confezionate sottovuoto possono durare fino a 90 giorni, quindi se le tenete in un luogo asciutto e buio, con una temperatura tra i 17 e i 23ºC, cioè in qualsiasi dispensa, saranno perfette quando le consumerete. Non pensateci più e godetevi la vostra spalla intera o a fette il prima possibile!

Come tagliare una spalla a casa

Ora sai come iniziare una spalla iberica ma come tagliarla? Ogni passo conta per voi per godere di tutto il suo gusto e il suo aroma. È molto più importante di quanto sembri, perché solo facendolo nel modo giusto si può godere di tutto il gusto e l’aroma della carne.

Consigli per il taglio della spalla di maiale

Suggerimento 1

Prima di iniziare a tagliare una spalla iberica bisogna sapere che la cotenna aiuta a mantenere la carne in buone condizioni, in modo da non doverne rimuovere più del necessario. Tuttavia, una volta che l’avete tagliata, dovete gettarla via perché in nessun caso deve essere usata per coprire la carne della spalla. Il grasso diventerà rancido e se lo mettete vicino al vostro pezzo, trasmetterà il suo sapore e la vostra stagionatura perderà tutte le sue sfumature.

Suggerimento 2

Bisogna fare attenzione allo spessore delle fette perché non devono essere troppo sottili o troppo spesse. Qual è il trucco? Ricordate che la virtù è nel mezzo, cioè il coltello deve insinuarsi sotto la fetta. Se seguirete questo consiglio farete sciogliere l’olio del prosciutto iberico a cascata in bocca quando entrerà in contatto con il calore del vostro palato, nello stesso momento in cui i sapori penetrano nelle vostre papille gustative. Inoltre, tenete presente che la giusta direzione di taglio è verso di noi, ma fate attenzione, non vogliamo che vi tagliate da soli.

Suggerimento 3

Poco a poco a poco finirete la spalla ed è importante che mentre la tagliate utilizziate il coltello da disosso, il più piccolo, per tagliare la carne intorno all’osso e quindi separarla; le fette che tagliate usciranno facilmente. Quando le ossa vi impediranno di ottenere altre fette di prosciutto, sarà il momento di girare la spalla e tagliare l’altro lato.

Scopri i diversi tipi di spalla iberica di Enrique Tomás

 

Gradini per il taglio della spalla del prosciutto

1.

Posizionare la spalla secondo le istruzioni che vi abbiamo appena dato. 2. Con il maza verso l’alto e il contramaza verso il basso o viceversa. In questa guida passo-passo metteremo lo zoccolo in alto, così inizieremo a tagliare con la maza.

2. 

Togliere la crosta e il grasso giallo. Ricordate che dovete togliere solo la parte che mangerete, in modo che la vostra spalla sia sempre al punto di maturazione perfetto.

3.

Tagliate il jarrete, cioè la parte più alta della zampa anteriore del maiale.

4. 

Seguite con il maza e il contramaza. Fate dei tagli sottili e dritti dallo zoccolo fino alla punta.

5.

Quando avrete preso tutta la carne di questa parte, girate la spalla e togliete la cotenna.

6. 

Ora non vi resta che affettare il soffritto e finire di gustare il sapore della vostra spalla di maiale iberica. Se si vuole sfruttare al massimo il prodotto, si può portare il prodotto in uno dei negozi di Enrique Tomás per tagliare la spalla disossata o semi disossata a macchina.

Come si fa da iniziare un prosciutto (jamón)?

E un prosciutto? Come si fa con un un prosciutto? È lo stesso della spalla iberica? Beh, quando si tratta di tagliarla attraverso la maza o la babilla, il ragionamento è esattamente lo stesso. Se si vuole consumare il prosciutto in fretta, è meglio iniziare a tagliare dalla maza.

Se invece avete intenzione di mangiarlo tranquillamente a casa, è meglio abbassare lo zoccolo. Ora che sapete da dove cominciare con un prosciutto, sorge la prossima domanda: come tagliarlo correttamente? Beh, quando si tratta di tagliare un prosciutto, la tecnica è simile ma non esattamente la stessa.

Come sapete, il prosciutto iberico e la spalla sono parti diverse del maiale e quindi necessitano di una procedura diversa per l’apertura e il taglio. Se volete sapere come si apre un prosciutto a casa, da Enrique Tomás abbiamo fatto una guida passo-passo molto estesa per imparare a tagliarlo facilmente. Vi lasciamo anche questo video in modo che non vi manchi alcun dettaglio.

Cosa faccio se non taglio bene la spalla del prosciutto?

Per quanto possa sembrare facile, sappiamo che è molto complicato da fare e solo i veri maestri del taglio possono ottenere il massimo da ogni pezzo. Se vedi che puoi ancora ottenere un po’ più di carne dalla spalla ma non riesci più a farlo, portala in uno dei nostri negozi Enrique Tomás. I migliori specialisti la finiranno, indipendentemente dal fatto che abbiate acquistato la vostra spalla in uno dei nostri negozi o meno.

Non appena avremo finito, la prepareremo in confezioni sottovuoto a fette che possono essere conservate fino a tre mesi. Quando volete gustare un’autentica “Bellota” alimentata con ghiande o una spalla iberica ingrassata, non dovete far altro che aprire una delle vostre confezioni, aspettare che la carne raggiunga la temperatura ambiente per un’ora e poi potrete assaporarne tutto il sapore! Ora che avete tutti i fatti a portata di mano, avete il coraggio di iniziare a tagliare una spalla a casa vostra? Speriamo che la risposta sia sì, ecco una raccomandazione con il miglior prosciutto del mondo, e anche le spalle!

Resumen
Dpto. Ventas
Tipo de servicio
Dpto. Ventas
Nombre del proveedor
Enrique Tomás S.L.,
C/Occitania 45,Badalona,Barcelona-08911,
Telephone No.+34933838485
Área
Loncheado
Descripción
Se volete sapere come si taglia una spalla di prosciutto, troverete qui tutte le istruzioni necessarie. Prendetevi il vostro tempo!

Otros idiomas: Español English Français Deutsch

Comentarios

Deja un comentario

Tu email no se publicará.
  • *
  • *
  • *
Scopri tutto!
Iscriviti alla newsletter

Per essere al top dei nostri nuovi negozi, prodotti consigliati, promozioni ed eventi.