Skip to content
JAMON ha un nome

Formaggio

Formaggio - Glosario Enrique Tomás

Otros idiomas: Español English Français Deutsch

Il formaggio è un prodotto alimentare ottenuto dalla maturazione della cagliata dal latte dopo la rimozione del siero. Le varietà variano a seconda dell’animale da cui il latte è ottenuto, del metodo utilizzato per la sua produzione e del grado di maturità del prodotto finale.

Dove si produce il formaggio?

Come gran parte del cibo che mangiamo oggi, il formaggio è nato dalla necessità di conservare il cibo. In questo caso, la necessità di conservare i resti di latte che non sono stati consumati al momento. Nel corso degli anni, da attività di routine, la produzione del formaggio è diventata un’arte. La loro varietà è immensa e può essere classificata sotto molti aspetti, ma la cosa più importante è che i formaggi hanno un alto valore nutrizionale e gastronomico.

Se parliamo del suo valore gastronomico, basti dire che può essere utilizzato in quasi tutti i piatti. Le varietà consentono di utilizzarlo come ingrediente principale in molti tipi di prodotti alimentari. Per quanto riguarda il suo valore nutrizionale, possiamo dire che l’energia e il valore del grasso dipenderanno sempre dal tipo di latte da cui proviene, così come dal contenuto di siero dello stesso (un contenuto di siero più basso garantirà la presenza di grassi e nutrienti). D’altro canto, la presenza di proteine può variare dall’8% dei formaggi freschi al 40% dei formaggi a pasta pressata cotta. Oltre a questo, ci offre vitamine del gruppo A, D e B come B1 e B2 e tra i minerali da cui possiamo trarre beneficio dal suo consumo, calcio e fosforo si distinguono.

Tipi a seconda della stagionatura

Come abbiamo già detto, il formaggio può essere classificato in molti modi. Ora parleremo della classificazione in base al tempo di stagionatura. Così, abbiamo trovato quattro tipi di formaggio:

Fresco

  • Questo formaggio non è stagionato, è il più morbido e la sua durata di vita è di solito molto breve. Ha una percentuale più alta di acqua e meno grassi

Tenero

  • Vengono stagionate per 15-30 giorni, è un po’ più solido del formaggio fresco, ma si deteriora facilmente anche perché ha una maggiore percentuale di acqua.

Semistagionato

  • Questo formaggio è già in fase di stagionatura in quanto viene lasciato in camera per 2 o 3 mesi, quindi è molto più secco dei due precedenti. Tuttavia, hanno ancora una percentuale significativa di acqua, ma il tempo di indurimento ha reso molto più consistente e con un gusto più intenso.

Stagionato

  • Stagionatura da 4 a 7 mesi, questo tipo di formaggio è molto grasso perché ha poca acqua. Il suo gusto è forte

Vecchio o invecchiato

  • Ha una stagionatura di oltre 7 mesi, un sapore più intenso e allo stesso tempo una superficie completamente rigida.

Visitate i nostri negozi e scoprite i formaggi di Enrique Tomás, stagionati e semistagionati, i formaggi di vacca, capra e pecora, affinché la vostra serata non perda nulla dei migliori prodotti iberici:

Acquistare formaggio pecorino Enrique Tomás
Acquistare formaggio pecorino
Formaggio semi stagionato pecorino, di capra e di mucca
Acquistare Formaggio tre latte
Goat cured cheese
Acquistare Formaggio Pecorino
Summary
Formaggio
Article Name
Formaggio
Description
Definizione del termine formaggio, si spiega che cosa è il formaggio, quali sono i suoi tipi e il più noto nel Glossario di Enrique Tomás.
Author

Otros idiomas: Español English Français Deutsch