Spedizione gratuita +info

Gastos de envío Spedizioni nazionali e internazionali gratuite +info
Acquistare Jamón

Quando girare il prosciutto?

Otros idiomas: Español English Français Deutsch

Tagliare un prosciutto non e’ cosi’ facile. È necessario sapere come posizionarlo, avere gli strumenti necessari per poterlo fare correttamente e sapere quando girarlo per rimuovere la carne dell’altra zona. Ma quando giriamo il prosciutto? Come sappiamo che questo momento è arrivato? In Enrique Tomás ti aiutiamo! Vediamo prima di tutto quali sono gli strumenti necessari per tagliare correttamente il prosciutto iberico:

Cosa mi serve per tagliare il prosciutto?

Per tagliare il prosciutto iberico ci servono un porta prosciutto e un set di coltelli. Questo deve essere composto:

  • Coletello a prosciutto: è un coltello lungo 30 centimetri, con lama affilata e estremità appuntita. Quando si utilizza il coltello si dovrà fare attenzione perché taglia molto. Posizionare sempre la mano sull’area che si sta laminando.
  • Coltello a desossare: questo coltello è notevolmente più piccolo del precedente e viene utilizzato per la pelatura e il disossamento, quindi è il primo e l’ultimo che utilizzerete. È essenziale estrarre tutta la carne dal prosciutto e, essendo più piccola del coltello da prosciutto, è più maneggevole. E’ quello che userai quando troverai l’osso.
  • Utensile per forare o affilare: è l’utensile necessario per affilare i coltelli. La sua lama è arrotondata e per utilizzarla bisogna tenerla con una mano e con l’altra muovere il coltello da prosciutto o da desossare, a seconda di ciò che si vuole affilare, dall’alto verso il basso della lama.

Come affilare un coltello di prosciutto

Quando girare il prosciutto?

Ora che sapete quali sono gli attrezzi, cominciamo con il prosciutto. La prima cosa da fare è metterlo nel porta prosciutto. Se vi siete mai chiesti come posizionare il prosciutto abbiamo qualcosa da dirvi: non c’è una posizione migliore di un’altra. Dovrete mettere il vostro pezzo con lo zoccolo verso l’alto o verso il basso a seconda di vari fattori, come ad esempio il tempo di stima che ci vorrà per finirlo. Se siete molti e ci vorrà pochissimo tempo per mangiarlo, iniziate con la babilla, la parte più guarita; se siete pochi, iniziate con la mazza.

Non appena lo si ha in posizione, è possibile iniziare a tagliare le fette. Il trucco è quello di lasciare che la lama del coltello faccia capolino dietro ogni fetta. Tagliateli abbastanza spessi da poterli gustare e annusare e abbastanza sottili da far cadere l’olio in bocca. Quando si raggiunge l’osso, utilizzare il pizzo e, quando non è più possibile estrarre l’iberico, girare il prosciutto. Poi si dovrà iniziare a tagliare di nuovo, ma nell’altra area.

Detto questo, se ti rendi conto che il tuo pezzo ha ancora carne ma non puoi toglierla, portala in uno dei nostri stabilimenti! I nostri tagliatori sono dei veri professionisti e prepareranno le fette, trucioli e tacos che rimangono nel vostro pezzo in confezioni sottovuoto, non rimarrà nulla! E poiché sono confezionati sottovuoto, non è necessario aprirli immediatamente, così puoi aspettare fino a 90 giorni per divorarli! Ora che sapete quando ruotare il prosciutto e cosa dovete tagliare, cosa state aspettando? Avete già il vostro pezzo? Se è così, mettete in pratica le vostre conoscenze!

Resumen
Prosciutto affettato
Tipo de servicio
Prosciutto affettato
Nombre del proveedor
ENRIQUE TOMÁS S.L.,
Occitania 45,Badalona, Barcelona-08911,
Telephone No.+34 3838485
Área
Dpt. Vendite
Descripción
Taglio di un prosciutto non è così facile, scoprire quando girare il prosciutto e sarete in grado di estrarre tutta la sua carne! In Enrique Tomás vi diciamo il trucco!

Otros idiomas: Español English Français Deutsch

Comentarios

Deja un comentario

Tu email no se publicará.
  • *
  • *
  • *
Scopri tutto!
Iscriviti alla newsletter

Per essere al top dei nostri nuovi negozi, prodotti consigliati, promozioni ed eventi.